Pulizia disco di Windows 10: attivare le voci avanzate nello strumento Disk Cleanup

Si ricorre spesso a programmi di terze parti utili a rimuovere da windows file temporanei o file inutilizzati.

Ebbene oggi andremo a vedere come aggiungere funzioni avanzate al pulitore integrato di Windows con poche semplici operazioni in modo da non dover ricorrere a software terzi a meno di ulteriori necessità.

ECCO LA GUIDA:

  • Aprire il Prompt dei comandi (o in alternativa digitate cmd nel box di ricerca), cliccate con il tasto destro del mouse e scegliete Esegui come amministratore.
  • Digitate il seguente comando e premete il tasto Inviocleanmgr /sageset:6 /sagerun:6 (potete mettere al posto di 6 un qualsiasi numero da 1 a 65535, l’ importante è che i numeri coincidano)
  • Attendete che il sistema operativo individui gli elementi da cancellare. Vi comparirà la finestra del pulitore classico con molte più opzioni da selezionare.
  • Selezionate tutte le voci che volete rimuovere (NB: nelle caselle di controllo non spuntare mai il box File di installazione ESD di Windows) e cliccate OK.
  • Attendete l’eliminazione dei file.

Ricordo a tutti che queste opzioni sono nascoste per evitare che si cancellino inavvertitamente file necessari al sistema operativo.

Si consiglia pertanto la massima attenzione nell’ utilizzo di tali funzionalità.

Ringrazio tutti per aver seguito questo breve tutorial e a presto per nuovi Tips.

Marco Arici

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: