DreamMachine DM1 FPS

Introduzione


DreamMachine DM1 FPS

Ciao a tutti oggi mi trovo a recensire l’ultimo nato dalla azienda polacca DreamMachine specializzata nel settore gaming.

L’ultimo nato ha una connotazione ben precisa come rivela il suo nome, nasce per FPS e specialmente i competitive in multiplayers.

Oltre che al mouse daremo uno sguardo anche al mousepad proprietario nella versione large.

Prima di passare alla recensione vera e propria diamo uno sguardo alle specifiche tecniche

Prima impressione veramente positiva , il mouse ha un rivestimento gommato piacevole al tatto, l’impugnatura ha una chiara connotazione Fingertip, ed molto leggero.

Sensore PMW 3389 ultima release che garantisce alta precisione fino a 16.000 cpi.

La sensazione iniziale è che ci si trovi di fronte ad un mouse ben concepito per l’uso specifico degli shooters.

Piedini di ricambio sempre graditi

Favoloso il cavo, morbidissimo, sembra di trovarsi ad un non cablato.

Dotato di software.

Minimal

Pochissimo spazio a led ed effetti, si nota appena sulla rotellina, pur essendo rgb, si evince come i produttori vogliano dire che non sono quelli che contano, anche il logo sul retro non ha illuminazione.

Dopo aver introdotto il mouse passiamo ad approfondire il terminale iniziando dalla galleria del prodotto.

DM1 FPS

219 zl (50€)
9.2

Prezzo

9.0/10

Qualità

9.0/10

Sensore

9.5/10

Cavo

10.0/10

Tasti

8.5/10

Pros

  • Sensore
  • Feeling
  • Cavo
  • Precisione
  • Prezzo

Cons

  • Software
  • Personalizzazione LED
Share
Share

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie, cliccando su "Accetta" o continuando la navigazione permetti il loro utilizzo.

Chiudi